Il Territorio

Scerne

La provincia teramana ha una lunga storia turistica iniziata nel XIX secolo, Silvi, Pineto, Giulianova, Roseto, sono località balneari ben conosciute e poco distanti. Tuttavia la spiaggia di Scerne rappresenta una eccezione ed il motivo è semplice: è rimasta immacolata.

La spiaggia è lunga 4 chilometri, chiusa al traffico auto e percorsa da una nuova pista cilcabile e pedonale.Un luogo incontaminato, un corridoio selvaggio di macchia maditerranea rimasto fuori dall’ espansione urbanistica della costa, uno spazio dove inventare la propria giornata al mare, lontano dai luoghi affollati che appannano la libertà della vacanza.

La novità di Scerne è questa, una personalità intatta, pronta ad accogliere i veri amanti dell’outdoor. Il nostro punto spiaggia è uno chalet attrezzato per il ristoro, una piccola e semplice oasi che non contrasta con la genuinità del posto . Del resto i divani appartangono alla vita di tutti i giorni…

19042010544-1024x434

 

Pineto

Procedendo verso sud, sempre sulla ciclabile, si attraversa il centro cittadino di Pineto e si procede all’interno della Pineta Dannunziana, dono di un Nobiluomo del posto che fece realizzare sui suoi terreni una rigogliosa pineta che ricreasse l’ambiente ideale del celebre poema dannunziano ” LA PIOGGIA NEL PINETO“. Oggi, l’oggetto del generoso ed artistico gesto, si è trasformato nel cuore pulsante della cittadina e rappresenta uno dei più bei parchi ed apprezzate spiagge d’Abruzzo.

La passeggiata ci porta in un luogo speciale, una bellezza sfrontata e simbolo originale della zona. La torre aragonese di Cerrano sorge sui resti dell’antico porto romano, luogo di partenza dei Templari per le Crociate in Terra Santa. L’area è stata riconosciuta Parco marino, protetta da leggi regionali. E’ una zona conosciuta per la limpidezza delle acque , dall’acuto riflesso verde dei pini secolari che la guardano. La spiaggia anche quì è lasciata ai villeggianti nella sua interezza. Non mancano chioschi e ristoranti nei dintorni ma l’impressione è quella di stare su una antica isola , senza i pericolosi saraceni all’orizzonte.

 

Richiedi un preventivo